IL PERCORSO

Leggermente modificato rispetto al percorso della 2^ edizione, il nuovo tracciato vi porterà alla scoperta di bellissimi scorci naturali e paesaggistici…

Mappa del Trail competitivo

Si parte dal piazzale delle scuole per arrivare attraverso un’antica mulattiera a Borgo Valle, antico borgo degli staulani.

Si prosegue poi verso Borgo Del Bianco basso, famoso per aver dato i natali a Luigi Del Bianco (capo cantiere di Monte Rushmore in America) e a Osvaldo Del Bianco (aviere ed eroe di guerra).

Si arriva quindi in località Ruburnon, dove il monumento alpino ricorda la cruenta battaglia avvenuta durante il primo conflitto mondiale.

Attraversando poi Navarons, teatro dei celebri moti mazziniani, si prosegue verso Colventous per raggiungere Barbeadis, grazioso borgo medievale perfettamente conservato.

Si sale quindi agli alpeggi del monte Cereis, si riattraversa Borgo del Bianco alto e si raggiunge località Forchia (con la deliziosa chiesetta e il rifugio alpino) dove, tramite un’antica mulattiera che porta a Forchia Piccola, si giungerà all’inizio della salita che porterà al punto più alto del percorso: Malga Valinis (famosa per tutti gli amanti del volo con il parapendio).

E’ quindi tempo di scendere nuovamente a valle passando per Borgo Cilia con la sua fontana e Borgo San Martino (dove sorgono la bellissima chiesetta e il Castello di Meduno).

L’arrivo verrà incorniciato dal bellissimo Palazzo Colossis dove gli atleti troveranno tutto il necessario per rifocillarsi e gli spettatori potranno proseguire i festeggiamenti tra chioschi, bancarelle ed eventi a sorpresa!

Altimetria del Trail competitivo